14 gen 2018 - Sport News

Oro, argento e tanti piazzamenti: Azzurri protagonisti a Ruhpolding

RWR_6248

La marcia di avvicinamento a PyeongChang 2018 procede incessante, e il quinto appuntamento stagionale di Coppa del Mondo va in archivio come una delle pagine più brillanti della storia recente del biathlon Azzurro.

A Ruhpolding (GER), infatti, la nazionale Italiana sale per la prima volta in stagione sul gradino più alto del podio, raccogliendo segnali positivi da diverse gare, e impreziosendo il bottino finale con l’argento della staffetta femminile.

A far risuonare l’inno di Mameli in terra tedesca è Dorothea Wierer, autentica dominatrice della gara individuale, chiusa con una serie di quattro poligoni perfetti, davanti alla finlandese Kaisa Makarainen e alla canadese Rosanna Crawford. Per l’altoatesina si tratta del quarto successo in carriera.

Quarantotto ore più tardi, la stessa Wierer ha partecipato in seconda frazione alla staffetta 4x6 km femminile, preceduta da Lisa Vittozzi e seguita da Nicole Gontier e Federica Sanfilippo. Nelle posizioni di testa per l’intera gara, il quartetto Azzurro si è trovato a combattere testa-a-testa con la Germania nella frazione finale, arrendendosi alla squadra tedesca e mettendosi al collo la medaglia d’argento.

Con i due podi di Ruhpolding il medagliere Azzurro sale a sette medaglie totali: un oro, quattro argenti e due bronzi, il quarto dato stagionale più alto dietro alle corazzate Francia, Norvegia e Germania.

Ad arricchire ulteriormente il bilancio della spedizione Azzurra, Lukas Hofer si è piazzato nono nella gara individuale, mentre la 4x7,5 km maschile ha chiuso al settimo posto, imitata pochi giorni dopo da Lisa Vittozzi, settima nell’inseguimento femminile.

La Coppa del Mondo IBU si sposterà ora ad Anterselva (ITA) — appuntamento imprescindibile del calendario internazionale — dove la sesta tappa è in programma dal 18 al 21 gennaio.